Agevolazioni fiscali 50% e 65% fino al 31 dicembre 2017

Gennaio 2017

Con la legge di Stabilità confermate anche per tutto il 2017 le detrazioni fiscali del 65% per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici e quelle del 50% per le ristrutturazioni edilizie
Quindi, le aliquote per la detrazione resteranno invariate almeno fino al 31 dicembre 2017 per poi scendere al 36% a partire dal 01/01/2018.


Per le spese di RISTRUTTURAZIONE, possono usufruire della detrazione tutti i contribuenti assoggettati all’imposta sul reddito delle persone fisiche (Irpef), residenti o meno nel territorio dello Stato. L’agevolazione spetta non solo ai proprietari degli immobili ma anche ai titolari di diritti reali/personali di godimento sugli immobili oggetto degli interventi e che ne sostengono le relative spese:
- proprietari o nudi proprietari
- titolari di un diritto reale di godimento (usufrutto, uso, abitazione o superficie)
- locatari o comodatari
- soci di cooperative divise e indivise
- imprenditori individuali, per gli immobili non rientranti fra i beni strumentali o merce
- soggetti indicati nell’articolo 5 del Tuir, che producono redditi in forma associata (società semplici, in nome collettivo, in accomandita semplice e soggetti a questi equiparati, imprese familiari), alle stesse condizioni previste per gli imprenditori individuali.


Ha diritto alla detrazione anche il familiare convivente del possessore o detentore dell’immobile oggetto dell’intervento, purché sostenga le spese e siano a lui intestati bonifici e fatture.
L’agevolazione fiscale  spetta per i lavori sulle unità immobiliari residenziali e sugli edifici residenziali e tra l’altro, spetta anche per l’installazione di un impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica.
Per usufruire della detrazione è comunque necessario che l’impianto sia installato per far fronte ai bisogni energetici dell’abitazione (cioè per usi domestici, di illuminazione, alimentazione di apparecchi elettrici, eccetera) e, quindi, che lo stesso sia posto direttamente al servizio dell’abitazione.

Per gli interventi di EFFICIENTAMENTO/RISPARMIO ENERGETICO, l'agevolazione consiste in una detrazione dall'Irpef o dall'Ires ed è concessa quando si eseguono interventi che aumentano il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti.
In particolare, la detrazione, che è pari al 65% è riconosciuta se le spese sono state sostenute per:

Approfittane Contatta Enersit